04/11/2020
IL TIME UNDER TENSION

Durante una programmazione di protocollo allenante è bene tenere in considerazione non solo quanto peso sollevare, quante ripetizioni e quante serie effettuare. È altresì importante capire con quale cadenza spostare quel determinato peso..tempistica che sommata a tutte le ripetizioni e per tutte le serie ci permetterà di capire in quale tipologia di sistema energetico il nostro organismo si trova nello svolgere un determinato tipo di lavoro muscolare.

IL TIME UNDER TENSION
06/10/2020
I BENEFICI DELL’ACQUA

L’acqua costituisce la maggior parte del peso dell’essere umano con percentuale variabile tra il 40 e il 70% (mediamente si traduce in un 60% per l’uomo e un 57% nella donna) della massa corporea totale. Ad esempio, per un soggetto di 80 kg, la componente idrica equivale a circa 48 Litri (60%). Le variabili che permettono questa forbice di idratazione sono costituite sia da fattori non modificabili come il sesso e l’età e sia da fattori modificabili come la massa muscolare e la massa grassa.

I BENEFICI DELL’ACQUA
17/09/2020
PROTEINE IN POLVERE: impariamo a riconoscerle

Fabbisogno proteico

Il fabbisogno di proteine per uno sportivo che pratica attività contro-resistenza è più alto rispetto ad un soggetto sedentario: esso di fatti aumenta in situazioni di sviluppo della forza e dell’ipertrofia muscolo scheletrica. Mediamente gli sportivi necessitano di un quantitativo proteico tra i 1.4 e i 2.2 g/kg.

PROTEINE IN POLVERE: impariamo a riconoscerle
02/09/2020
Vitamina D: metabolismo, funzioni, fonti alimentari e dosaggi d’assunzione

La vitamina D è una vitamina liposolubile facente parte della classe degli secosteroidi (steroidi con un anello aperto nella struttura molecolare). Nell’uomo le forme più note e necessarie alla sopravvivenza sono la vitamina D2 (ergocolecalfierolo) e D3 (colecalciferolo), dove entrambe vengono successivamente convertite in calcitriolo come forma bioattiva della molecola.

Vitamina D: metabolismo, funzioni, fonti alimentari e dosaggi d’assunzione
21/07/2020
VITARGO

Il Vitargo è un integratore ergogenico (studiato e brevettato in Svezia) di carboidrati ad elevata ramificazione. I polisaccaridi sono catene di molecole di glucosio che possono avere lunghezza variabile in merito al loro stato di idrolisi. I carboidrati utilizzati per la formazione del Vitargo sono di origine vegetale, tra cui spicca il più comune ed utilizzato “mais” (ma nelle formulazione è ritrovato anche quello di patata e di orzo).

VITARGO
07/07/2020
MIGLIORARE IL SONNO ATTRAVERSO LA NUTRIZIONE

Sebbene la sua vera funzione rimanga poco chiara, il sonno è considerato fondamentale per le attività fisiologiche e cognitive. Privarsi del sonno può avere effetti negativi significativi sulle prestazioni dell'atleta, specialmente in esercizi ad alta intensità, sub-massimali e di endurance.

MIGLIORARE IL SONNO ATTRAVERSO LA NUTRIZIONE
23/06/2020
DIETA LOW FAT O LOW CARB PER PERDERE GRASSO?

È da parecchi anni che gli studiosi che si occupano di alimentazione per lo sport e la salute si sono concentrati su quale sia effettivamente la miglior tipologia di APPROCCIO dietetico per il dimagrimento dell’individuo (attenzione: con il termine “approccio” si vuole sottolineare l’aspetto macroscopico dell’alimentazione, ovvero quale sia la suddivisione ottimale in termini di percentuale dei macronutrienti). La comunità scientifica ha racchiuso la cerchia dei migliori approcci alimentari in due grandi tipologie: la dieta a basso contenuto di grassi (LFD: low fat diet) e la dieta a basso contenuto di carboidrati (LCD: low carbohydrate diet).Le differenze che intercorrono tra queste due tipologie di approcci è fonte di grande interesse pubblico.

DIETA LOW FAT O LOW CARB PER PERDERE GRASSO?
09/06/2020
L’ AVENA E I SUOI BENEFICI PER LA SALUTE

L'avena comune (Avena Sativa) è un cereale utilizzato prevalentemente come mangime per il bestiame e come alimento nella tavola dell’uomo sotto forma di fiocco o farina.

L’ AVENA E I SUOI BENEFICI PER LA SALUTE
13/05/2020
H2OFF E IL SUO CONTRIBUTO NELLA RICOMPOSIZIONE CORPOREA

Le soluzioni più idonee e di maggior valenza sul campo teorico-pratico per contrastare la riten-zione idrica sono uno stile di vita corretto, un regime dietetico ben bilanciato tra calorie-macro/micronutrienti, un sufficiente apporto idrico ed un corretto (e sottolinea CORRETTO) schema di allenamento.

H2OFF E IL SUO CONTRIBUTO NELLA RICOMPOSIZIONE CORPOREA
22/04/2020
COME PROGRAMMARE UNA RICOMPOSIZIONE CORPOREA pt.2

Bentornati!

Nell’ultimo articolo inerente alla programmazione di una ricomposizione corporea, ci eravamo lasciati con un alone di mistero: il motivo per il quale ognuno di noi ingrassa o dimagrisce alla medesima quota calorica sembrerebbe scaturire da un qualcosa chiamato SOGGETTIVITA’.

 

COME PROGRAMMARE UNA RICOMPOSIZIONE CORPOREA pt.2
17/03/2020
CORTISOLO, L’ORMONE DELL’ ADATTAMENTO

Espresso come glucocorticoide dalla corteccia surrenalica, il cortisolo è stato ed è tutt’ora additato come ormone malvagio per la composizione corporea.

Il cortisolo è un ormone di origine lipidica di derivazione dal colesterolo, dunque fa parte della famiglia degli ormoni steroidei.

CORTISOLO, L’ORMONE DELL’ ADATTAMENTO
03/03/2020
Omega 3

Gli Omega-3 sono acidi grassi polinsaturi (PUFA) con un doppio legame C-C (carbonio-carbonio) presente nella struttura molecolare. Pertanto, negli acidi grassi omega-3, il primo doppio legame è tra il terzo e il quarto atomo di carbonio dall'estremità della coda.

Omega 3
10/02/2020
DR CAPS

L’aspetto della sicurezza e della certificazione in ambito nutrizionale è il fiore all’occhiello delle industrie alimentari e farmaceutiche che mirano all’avanguardia e al sostenimento della salute pubblica tramite normative internazionali che rispettino i parametri di filiera alimentare e di produzione del bene o servizio.

DR CAPS
23/01/2020
COME PROGRAMMARE UNA RICOMPOSIZIONE CORPOREA pt.1

Bentornati!

Le feste sono giunte al termine, le infinite sedute a tavola sono ormai un lontano ricordo che si ripresenterà tra non meno di 11 mesi..ed è ora di pensare seriamente a mettersi in forma per questo 2020!.......

COME PROGRAMMARE UNA RICOMPOSIZIONE CORPOREA pt.1
10/12/2019
QUANTITATIVO PROTEICO PER LO SPORTIVO

Il quantitativo di proteine nella dieta di uno sportivo è da tempo oggetto di dibattito. Essendo raccomandate in un range tra 0,8-1 g/kg di peso corporeo dalla comunità scientifica, questo valore è in realtà poco attinente nella nutrizione sportiva. È comune accordo riconoscere che il valore assegnato all’assunzione proteica raccomandata giornaliera (RDA) è da riferirsi come minimo apporto essenziale per la vita e la salute dell’individuo per promuovere le funzioni plastiche e di sostegno, il ripristino di muscoli-organi-enzimi-ormoni, il compito di fonte energetica e la formazione di nuovi anticorpi....

QUANTITATIVO PROTEICO PER LO SPORTIVO
29/11/2019
La Creatina


INTRODUZIONE
La creatina monoidrato risulta essere il più famoso supplemento nutrizionale utilizzato dagli atleti
di Strenght & Performance per preservare o incrementare il tessuto muscolare scheletrico e la
forza. La creatina è un composto organico sintetizzato a partire da 3 precursori aminoacidici:
arginina, metionina e glicina.

....

La Creatina
08/10/2019
INTEGRAZIONE: quanto è importante?

INTEGRAZIONE: quanto è importante?

Troppo spesso si utilizza impropriamente la parola integrazione, senza conoscerne il reale significato.

Ma che significa dunque “INTEGRARE”?

Articolo del Dott. Nicola Frisoni

INTEGRAZIONE: quanto è importante?
07/10/2019
Benvenuti sul nostro nuovo sito

BPR NUTRITION è nata nel 2006 e produce integratori alimentari ed alimenti rivolti non solo a qualsiasi tipo di sport e di atleta, ma a chiunque abbia a cuore il proprio benessere e forma fisica...

Benvenuti sul nostro nuovo sito